Skip to content
Poesia

Ritratto

Vorrei penetrare la tua anima
per scoprire tutta la bellezza
che vi si nasconde
se questi occhi
sono il segno di una vita in divenire
ed i morbidi capelli
la seta che trapassa il cuore
e le labbra dolcissime
atteggiate ad un enigmatico sorriso
s’insinuano deliziosamente
dentro me
non oso immaginare
quale delicato profumo
emani la tua pelle
e riesco a malapena ad evocare
il tuo corpo evanescente
la bellezza di una dea
incarnatasi in una donna
che fiorisce alla vita
indifferente ad ogni sguardo.

© 2016 Daniele Cerva

Sogno la libertà

rossross

LA MIA DONNA IDEALE

admin

Sonata in do minore

Giulia Guarnaccia
[]