Skip to content
Poesia

Ridatemi il mio tempo

Ridatemi il mio tempo,
questo cumulo di nuvole in un cielo volubile.
Giorni bianchi.
Il sole chiuso in una serra.
Disordini, file di attesa senza stelle.
Finestre imprigionate da muri trivellati.
Notti, lunghi corridoi umidi.

Ridatemi il mio tempo,
sogno senza luna.
Estati di asfalto,
lava incandescente.
Solitudini, città di palazzi allineati.
La mia vita, palo senza fili.
Gocce di nebbia sul mio viso.
I piedi attaccati come mattoni.

Ridatemi il mio tempo
Capelli spenti,
mucchio di ceneri.
Fuoco bollente in un mare di ghiaccio.
L’amore tradito, alberi di ferro.
Nespole su una terra di pianto.

Ridatemi il mio tempo,
Il canto di braccia,
trecce di mani.
Il sorriso, attaccato ad una veste.
Le tasche piene di confetti.
Spose senza tempo,
nell’agonia di questo tempo.

Amore a prima vista di Wisława Szymborska

Carla

STANNE FUORI

admin

Volo

admin
[]