Skip to content
Poesia

Ricordi

I ricordi sono spine.
Un sapore di mosto.
Anni distanti.
Ricordi di ruggine fermi da tempo.
Di colpo, il vento, il sole negli occhi.
Strane figure si muovono a sera.
Raccolgo il rosa dei giorni contesi.
Conservo il girotondo attorno ad un albero di melo.
Le sue braccia accaldate d’estate.
Il giallo del grano tinge lo sguardo.
Corro a piedi nudi sulla terra di velluto.
Accarezzo i diafani sorrisi.
Le mani seguono l’aria leggera.
Gli anni corrono veloci su rotaie di fuoco.

DIVERSAMENTE DA QUI

Temp User

RIDICOLO

admin

Nati oggi: Pablo Neruda

Carla
[]