Skip to content
Poesia

per te

PER TE

 

Viaggiando per le strade , e passando per sentieri

Ricordo il tuo viso come fosse solo ieri

Inutile ripetere che nei tuoi occhi seri

Vidi chiaramente ombre di guerrieri.

 

Adesso che ci penso quando t’incontrai,

pensai chiaramente “ qua mi porta guai”

ma anche ora che sul podio più alto tu  stai

non fermarmi adesso giura che ascolterai.

 

Guarda su nel cielo racconta cosa vedi

Li dove riposano religioni e credi.

E adesso che la tua amicizia a me tu concedi

Osserva il terreno che sta sotto i tuoi piedi.

 

Terra , ossa ,passato

Tracce di un amore abbandonato

Cadaveri morti per un dolore accennato

E il feto della passione nascosto e accasciato.

 

Per te che gli uomini la gioia abbandonano

E nel silenzio calore ritrovano

Non ti ricordi i suoni che tuonano

Io sono morte e i violini mi onorano.

Tu sei l’amore e per te si divorano.

 

Ricordi ti dissi ti avrei aspettato?

Ogni capriccio l’avrei accettato?

Ma se di bugia ora sono accusato

Allora il mio cuore e’ rimasto accecato.

 

 

 

 

 

FUORVIANTE

masser

Dubbio

danielecerva

Metamorfosi il libro di Agnese Monaco

agnesemonaco
[]