Skip to content
Poesia

PATRIZIA DI SABAUDIA

Adesso ti riconosco

tu eri quella bassa bassa che usciva dal gruppo

e la vedevi all’improvviso

ma ti accorgevi di Lei

perchè c’era con il suo gigantesco sorriso.

Poi sei andata via con le scatole di bambole

e oceani alle spalle. Sei andata via

come un fulmine che non si abbatte mai

la tua presenza è qua

tra una giornata e la nottata.

 

Googlare

Carla

CAMPO DI FIORI

admin

IL VELENO DEI SERPENTI

Carla
[]