Skip to content
Libri in evidenza

I principi di Marsiglia di Elena Carnimeo

Due fratelli, molto diversi sia nell’aspetto che nel carattere hanno in comune un’instancabile governante che come una mamma si prende cura di loro e un padre severo impegnato in loschi traffici internazionali. Jacques è un giovanotto ribelle sempre pronto a fare scherzi e ad infrangere le regole silenziose del suo castello. È un po’ presuntuoso ma si fa in quattro per difendere suo fratello minore.

Léon timido e silenzioso è un alunno diligente e sogna di fare il compositore. Di solito è lui a coprire le malefatte di Jacques, e piuttosto che fare la spia preferisce fingersi ammalato e bere tè amari. Non tradirebbe mai suo fratello per il quale nutre molta ammirazione. Entrambi condividono un segreto, entrambi hanno visto uccidere un uomo e con il silenzio si sono assicurati l’inferno. Scoperti i loschi affari di famiglia, si avviano così verso la strada per diventare uomini. Ma lungo il cammino non basteranno le zuffe, la guerra, gli amori, le gelosie, i sogni infranti, la distanza e la tirannia paterna a dividerli. Perché nel bene e nel male, tra una lite e l’altra si accorgeranno che un fratello è un fratello per sempre e niente, nemmeno la morte potrà spezzare questo legame.

principi di marsiglia

L’AUTRICE SI RACCONTA:

«Sono Elena Carnimeo ho 22 anni, studio arti e scienze dello spettacolo all’università La sapienza di Roma. Sono appassionata di musica e amo scrivere storie, sceneggiature e spettacoli di ogni genere perché ho i personaggi in testa. Ho tante storie e sogni nel cassetto e al momento ho pubblicato 3 romanzi:
-Colt Python 357 (genere hard boiled/ pulp/gangster, 2° classificato al concorso “io scrivo”)
-Amori e disavventure di un aspirante regista fallito (commedia)
-I principi di Marsiglia (romanzo familiare di “non formazione”)»

Dove acquistare il libro

Buona lettura!

3:33: un’antologia horror scritta da Danjel Maraniello

Carla

Una piccola speranza: un libro di Ilaria Baldini

Carla

Il Ragazzo Bendato: Tempesta di Abel Montero

Carla
[]