Scrittoio
Image default
Narrativa

Dieci errori da evitare se vuoi fare lo scrittore

Non è semplice dover scrivere da zero, proprio per questo in molti rinunciano prima di cominciare, altri iniziano e lasciano il proprio lavoro incompiuto per giorni, mesi ed anni, dimenticandolo in un cassetto o in un file di un PC. Poi ci sono i più coraggiosi, quelli che nonostante il blocco della pagina bianca riescono a compiere il primo passo verso la scrittura, oggi ci rivolgiamo a voi, che spesso presi dalla voglia di non vedere più quella pagina vuota scrivete, scrivete e scrivete lasciandovi sfuggire alcuni errori proprio davanti ai vostri occhi.
  1. Essere originali, la lunghezza non corrisponde a qualità, pensate al motivo che vi spinge a scrivere e cercate di far provare al vostro lettore la vostra stessa sensazione ed emozione nel parlare del temo scelto.
  2. Raccontare il “nulla”, descrivendo azioni che annoiano e non occorrono alla trama. Purtroppo bisogna sì scrivere molto per realizzare un libro, ma non bisogna neanche annoiare il lettore che invece è lì per scoprire nuovi mondi, nuove risposte e nuovi spunti.
  3. Dimenticarsi l’ostacolo, questo è ciò che spinge il lettore a leggere fino alla fine il vostro romanzo, dovrà chiedersi come andrà a finire impedendosi di sbirciare le pagine successive pur di sapere.
  4. Scrivere di ciò che non conosci, già è difficile descrivere e raccontare ciò che si sà bene figuriamoci l’ignoto! Ti porterebbe a cercare contenuti su contenuti che non ti rispecchiano e che potrebbero annoiarti fino a decidere di lasciar perdere.
  5. Non ribadire i concetti già noti. Non ribadire concetti già detti in precedenza. Non ripetere le stesse frasi appena descritte, è chiaro?!
  6. Non sbagliare i verbi, e fai attenzione soprattutto al congiuntivo, uno scrittore deve saper scrivere!
  7. Frasi troppo brevi o troppo lunghe, le prime possono far prestare al lettore un’attenzione particolare ad un avvenimento o dare ritmo alla storia, le seconde portano ad esprimere concetti più complessi.
  8. Non essere pigro, cerca di organizzarti con la scrittura dandoti un tempo minimo al giorno, anche 30 minuti delle volte bastano per iniziare un nuovo capitolo.
  9. Sii chiaro, non descrivere avvenimenti in modo troppo complesso.
  10. Non cercare di essere qualcun altro, il tuo romanzo sei tu…

In bocca al lupo!

Related posts

Stelo

Carolina De Filippis

Tutto il resto è noia.

Sere

Il Corsaro Nero

admin

Lascia un Commento