Scrittoio
Image default
Interviste

INTERVISTA A TERESA COZZOLINO

Teresa Cozzolino, giovane autrice, laureata in giurisprudenza e appassionata di scrittura.

BENVENUTA!!

Presentati ai lettori di scritto.io in una frase.
Ciao, sono Teresa ho 34 anni, vivo a Napoli, sono laureata in Giurisprudenza e ho una forte passione per la scrittura.
Oltre a scrivere, cosa fai nella vita?
Ho fatto l’impiegata e ho lavorato per uno studio legale. Adesso sono mamma a tempo pieno.
A chi dedichi la tua opera e perché?
La dedico a mio marito, che mi ha sempre incoraggiata e spronata, ai miei bimbi che amo più della mia vita e alla mia famiglia in generale che non ha mai smesso di credere in me.
Hai pubblicato un ebook, un libro cartaceo o entrambi?
Ho pubblicato un libro cartaceo e una versione kindle.
Da lettore, quali libri preferisci?
Mi piacciono i romanzi d’amore, i gialli e i romanzi leggeri.
La persona che ha creduto di più in te?
Mio marito Luca. E’ stato proprio lui a pubblicare il mio primo romanzo.
Di cosa trattano in genere i tuoi libri?
I miei libri raccontano storie d’amore ma sempre con un pizzico di ironia e tanti colpi di scena.

Cosa vuoi comunicare col tuo libro?
Mi piacerebbe tanto regalare un po’ di leggerezza al lettore affrontando però temi fondamentali come l’importanza di amare e di realizzare i propri sogni.
Di cosa tratta il libro?
La bella Titti, ora trentenne, è riuscita dopo tanto impegno e sacrifici, a realizzare il sogno di diventare redattrice per un famoso editoriale romano. Vive da anni in un monolocale a Roma in compagnia di Aristide, il suo fedele mastino napoletano e ha un fidanzato, Stefano, ricco rampollo di famiglia della Roma “bene”. La sua vita sembra perfetta ma, in realtà, è tremendamente infelice. La verità è che sua mamma non è mai stata presente per lei, non ha amici veri e non ama affatto il suo uomo. Il suo cuore si è fermato quella maledetta sera di tredici anni prima in cui, causa la tipica leggerezza adolescenziale ha commesso un grave errore, rifiutare il giovane rockettaro Rob. Proprio l’amore della sua vita, il quale, dopo quel pugno in faccia, ha fatto perdere le sue tracce partendo per gli Stati Uniti. Ma proprio quando si sarà rassegnata all’infelicità, la vita riuscirà a sorprenderla ancora una volta, complice un viaggio di lavoro nella “caliente” Barcellona. Questo racconto è un cammino nel mondo interiore di una donna brillante e complessa, ma che fatica a risplendere perché si è lasciata sopraffare dalle bastonate del passato. La nostra dolce Titti sarà capace di superare vecchi traumi e prendersi finalmente la sua rivincita?
Scegli una citazione che ti rappresenti.
“Anche se il timore avrà sempre più argomenti, tu scegli la speranza” (Seneca).
Che consiglio daresti ad un bambino che ama scrivere?
Gli consiglierei di coltivare la sua passione e arricchirla con tanto studio (soprattutto della grammatica), e soprattutto, di non mollare davanti agli ostacoli o alle possibili critiche.
Una frase per salutare i lettori di scritto.io!
Porta il meglio di te ovunque tu vada, il mondo ha bisogno di gente che semini gentilezza e amore.

Grazie!

Intervista a cura di Alice Cometto

Related posts

Intervista a Sergio Garbellini

Temp User

Intervista a Monika M

Carla

Intervista ad Angela Meloni

Temp User

Lascia un Commento