Scrittoio
Image default
Recensioni

CERCO di Mancarella Provvidenza

Cerco un cielo pulito
per uscire da questo diluvio
di fumo ,cemento e virus .
Cerco amore sulla terra
per la natura violentata ,
bimbi affamati , terrorizzati dal mondo .
Non voglio un mare che urla
perché contaminato dai veleni.
Cerco un mare limpido dove i gabbiani
potranno volare sopra le alte onde
accarezzati dal vento.
Cerco il cammino per inseguire
il ritmo del cuore ,
vincere le paure
costruire un prato verde ,
dietro l ‘angolo della PACE
tra incantesimi , sogni ,
battaglie vinte nel futuro.

MANCARELLA PROVVIDENZA

Forse alla ricerca di risposte, forse alla ricerca di serenità, questa poesia riesce a toccare corde profonde insite nei cuori di ognuno di noi.

Parole che commuovono il lettore, intrise di speranza, di aspettativa di qualcosa di buono, di un futuro diverso….. migliore. “Cerco un cielo pulito”, “Cerco amore sulla terra”, “Cerco un mare limpido”, “Cerco il cammino per inseguire il ritmo del cuore”. La speranza abita una terra colorata di attesa e di paura, di trepidazione per un presente ambiguo, incertezza e timore per un futuro desiderato . Gli ultimi versi sono pieni di forza, energia che serve per alzarsi dalla pozza di preoccupazione e disperazione nella quale si è immersi: “vincere le paure costruire un prato verde, dietro l ‘angolo della PACE tra incantesimi, sogni, battaglie vinte nel futuro”. Imperativo è rinascere da questo momento di estrema difficoltà e sollevarsi più splendenti che mai.

Elita Di Girolamo

Related posts

Il romanzo-luce

Selene Luise

Una polvere di romanzo

Selene Luise

Il tempo dell’attesa

Selene Luise

Lascia un Commento