Scrittoio
Image default
Libri in evidenza

“Quando hai scelto di essere eterosessuale?” di Salvatore G. Buccellato

“Quando hai scelto di essere eterosessuale?

Perché la risposta più sensata a questa domanda all’apparenza banale è molto seria, a pensarci bene: NESSUNO PUÒ SCEGLIERE COSA ESSERE.


Io razzista? Ma se mangio e compro sempre dai cinesini! BEH… CERTO!

Ho tanti amici gay, sono così sensibili! PIÙ O MENO DI UN PANDA?

Sei gay? Rispetto la tua scelta! SCUSA, TU QUANDO HAI SCELTO COSA ESSERE?


Tredici racconti che vi porteranno dentro la realtà di altrettante persone, a volte colorate e un po’ folli, altre professionali come un dentista o inopportune come un assicuratore. Persone che hanno un comun denominatore: sono gay, e non per scelta. Perché nessuno può scegliere cosa essere.

 Quando hai scelto di essere eterosessuale

Una verità narrata in tredici racconti che vi porteranno dentro le storie di altrettante persone. Ognuna di queste vi parlerà di sé e della sua vita: chi con ironia, chi con dolore, chi con fierezza o con nostalgia ma sempre e solo sinceramente. Sono state scritte per tutti e forse in special modo per chi è eterosessuale. Vi emozioneranno, vi affascineranno, vi faranno sorridere e pensare o vi terrorizzeranno per quanto uguale alla vostra storia sarà il racconto della loro vita.

ATTENZIONE! NON CONTIENE: storie pallose, amori infranti tra personaggi ridicoli, caricature o barzellette sui gay ma esclusivamente normali esperienze di persone che ci vivono accanto, qualche volta sfarfalleggiando colorate e un po’ folli, come in un musical, a volte seriose e professionali come il vostro dentista o noiose e inopportune come il vostro assicuratore.

Avete mai pensato che se le statistiche dicono che una persona su dieci è omosessuale i gay sono dei supereroi con il dono dell’invisibilità? Avete mai pensato a quante bugie sono costretti a dire perché si sentono in colpa con le persone che amano?  Questi tredici racconti busseranno ai vostri cuori per farvi scoprire che non bisogna attraversare uno specchio o sbattere i tacchi di scarpette rosse per raggiungere un mondo che a volte ci sfiora appena ma esiste (e brulica di gioia, allegria e fantasia malgrado tutto!).

L’AUTORE

Salvatore G. Buccellato (Villafranca di Verona 1955) ha passato gran parte della sua vita lavorativa in mezzo alle mutande. Se infatti è diventato un pessimo perito chimico industriale, ha poi mosso i primi passi della sua carriera alla Fiat Trattori di Modena, poi nel campo commerciale alla HOM, Eminence, Ermenegildo Zegna, Parah, United Colors of Benetton e Intima Moda: chiaramente sempre occupandosi di intimo e lingerie.

In tarda età ha trovato l’amore e, seguendolo, una nuova residenza in Brianza dove cucina e scrive (ora che ha il tempo per entrambe le passioni).

Ha scritto un libro comico, “VADEMECUM”, e due testi teatrali di cui uno pubblicato in formato elettronico presso EEEBook: “Uomini Nudi”.

 “Quando hai scelto di essere eterosessuale?”, per Le Mezzelane Casa Editrice, è la sua prima amatissima raccolta di racconti, devoto omaggio a “Ballo di Famiglia” di David Leavitt e dedicata con tutto il cuore alla persona che l’ha reso più sopportabile.

Buona lettura!

Related posts

The Fable (Vol.1) – Nelle vesti di una principessa di E.P.Silvia

Carla

La foresta delle illusioni: un libro di Alessandra Marconato

Carla

La dama bianca. Il potere delle armi sacre: un libro di Stefania D’Amato

Carla

Lascia un Commento