Scrittoio
Poesia

chiodo scaccia chiodo

Lo ho amato con tutta me stessa. Avrei dato la vita per lui. Ma l’ho capito tardi e quando sono tornata,lui non c’era più, se ne è andato con un’altra, ferendomi,distruggendo mi,  trascinandomi in quel baratro da cui solo grazie a lui stavo uscendo. Ancora una volta sono caduta e,leccandomi le ferite,ho cercato di rialzarmi,ancora. Ho incontrato qualcuno simile a me; una persona ormai fredda,senza pietà e senza un cuore,ma, come me, sola, fragile e bisognosa di amore. Ci siamo stretti nel buio sapendo che non ci sarebbe stato futuro.per noi,noi, a metà tra amanti e amici. Abbiamo vissuto quei momenti sapendo che potevano essere gli ultimi. E con lui ho dimenticato ciò che mi aveva ferito,ciò che mi ha spinto tra le sue braccia. Ma si sa…. chiodo scaccia chiodo funziona,ma solo n parte. Perché il primo viene sostituito dal secondo. Ed ecco che ci penso e ci ripenso a quella notte in cui lui mi ha stretta forte e si è addormentato accanto a me. I miei demoni si sono azzittiti,, per una volta hanno girato alla larga.

Ma ho imparato anche a non starci male quando qualcuno se ne va,non serve. Prima o poi se ne vanno tutti. Bisogna essere distanti e non affezionarsi, anche se ogni volta perdo un pezzo di me e divento sempre più insensibile. Di questo passo diventerò solo una dura roccia fredda……

Related posts

CONCILIATORE DI SUONI

admin

QUANDO

Carla

Pensieri

alecadeddu

Lascia un Commento