Scrittoio
Poesia

Di notte

Di notte, le voci nessuno calpesta.
I bianchi colori di un prato di fiori,
nubi sparse in tempesta.
Di notte, il silenzio odora di pianto.
I dipinti sorrisi, fragorosi rumori.
L’amore controvento abbraccia il lamento.
Gli occhi, zampilli di gioie e dolori.
Di notte, la luna d’argento,
rischiara il balbettio di giovani amori.
Il frastuono di mille pensieri, io sento.

Related posts

Dubbio

danielecerva

Il senso del tempo.

Gionata M. Manfrin

ESPLODE

Matteo Rolleri

Lascia un Commento