Scrittoio
Poesia

Eri Tu

Eri tu
e nessun altro
perché solo tu
sapevi capirmi
in ogni mio gesto
sguardo o sorriso.
Tutto era chiaro per te
che vedevi laddove
luce non c’era
ascoltavi laddove
il silenzio regnava.
Era quello
il nostro sentirci
il nostro appartenerci
come radici di uno stesso albero
che si diramano
in profondità
e si incastrano
in modo misterioso
inspiegabile,
ma indissolubile.
Eri tu perché
mi avvolgevi
e mi proteggevi
come il più
prezioso dei semi.
La mia quercia
Il mio sostegno.
Sei tu
perché, anche se non ci sei più,
sei parte di me.
Sei il mio principio
La mia essenza.

Related posts

121

admin

MI PIACE

Temp User

Metà settembre, cineree nuvole

Valerio Succi

Lascia un Commento